Fiaba o Favola?

“Quando il primo bambino rise per la prima volta, la sua risata si sbriciolò in migliaia di frammenti che si sparpagliarono qua e là. Fu così che nacquero le fate.”
(Peter Pan)

Parte oggi una nuova pagina dedicata ai bambini….Alla scoperta del libro….

Oggi giorno, nel XXI secolo, i nostri bambini leggono poco o niente, sono bravissimi ad utilizzare videogiochi, play station, il computer, ma sanno sfogliare un libro, hanno mai sentito il profumo di quelle pagine che ti fanno sognare, ti fanno viaggiare, ti fanno conoscere personaggi strani e buffi?

Questo post è dedicato hai primi libri per i bambini, quelli che forse visto la loro giovane età dovremmo leggere noi a loro, le fiabe e le favole.

La lettura di fiabe e favole è uno dei momenti di crescita più importanti per i bambini piccoli: permette loro di entrare in un mondo fantastico in cui animali pensano, parlano e dove principesse, streghe, eroi e folletti vivono il luoghi incantati come boschi o castelli.
Si tratta di storie che vivono da millenni nella nostra cultura popolare e che per tradizione i nonni raccontavano ai nipotini.
Ma qual è la differenza tra fiaba e favola?

Entrambi dedicati ai bambini, spesso i termini sono utilizzati come sinonimi, fiaba e favola stanno a indicare due diversi generi narrativi, differenti per modalità narrative, luoghi e personaggi.

La fiaba mette in scena storie senza tempo ne luogo in cui i personaggi, solitamente rappresentati da uomini e donne, si ritrovano ad affrontare situazioni difficili, la favola mette in scena un’ambientazione del tutto diversa.

Il termine fiaba deriva dal latino fabula, cioè racconto, derivato a sua volta dal verbo fari, ovvero parlare, è una narrazione che ha per protagonisti personaggi fantastici come orchi, fate, streghe, draghi, giganti, maghi, spiriti benefici e malefici, le fiabe non hanno di solito un intento morale esplicito, ma hanno una finalità di intrattenimento.

Nelle fiabe troviamo spesso la magia, tempi e luoghi, che non sono ben determinati, iniziano infatti con “C’era una volta… in un paese lontano lontano…”, c’è la lotta tra il bene e il male, i buoni e i cattivi, il lieto fine è quasi sempre presente.
Le fiabe nascono spesso dai racconti popolari che vengono tramandate di generazione in generazione, i fratelli Jacob e Wilhelm Grimm sono ricordati per aver raccolto e rielaborato numerose fiabe popolari, come “Biancaneve”, “Cenerentola”, “Hansel e Gretel”, “Cappuccetto Rosso”, “I tre porcellini”, “Il gatto con gli stivali”, “Pollicino” e “La bella e la bestia”.

La favola, deriva dalla stessa terminologia, però sono brevi racconti che solitamente hanno come protagonisti animali, che spesso incarnano caratteristiche umane, per esempio la capacità di parlare e di ragionare.
Gli ambienti in cui si svolge la favola sono realistici: rappresentano la vita quotidiana.
Nella favola non c’è la magia e la morale è formulata esplicitamente di solito alla fine della narrazione, anche in forma di proverbio.

Il più antico e noto autore di favole dell’antica Grecia e del mondo occidentale è Esopo: di lui si sono conservate circa 400 narrazioni appartenenti al genere letterario della favola, molte sono così celebri che hanno acquisito la funzione di proverbio, come “La volpe e l’uva”, “La cicala e la formica”, “Al lupo! Al lupo!”.

Fiaba-Favola-Mito-Leggenda-

Quindi perché raccontare le fiabe e le favole ai nostri bambini?

“Perché si raccontano fiabe ai bambini? Perché rappresentano uno dei più bei giochi che bambini e adulti possano giocare insieme. Un gioco che non ha bisogno di oggetti (giocattoli) o di spazi (il cortile, il bosco) per essere svolto. Si sta seduti. Si gioca con le parole, con la mente, con le immagini, con i sentimenti.”
(Gianni Rodari)

 

Buona lettura…

logo scritto

Annunci

Un pensiero riguardo “Fiaba o Favola?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...