Recensione 95: La biblioteca dei morti

“Il pensiero di quella cartolina assillò David a intervalli per tutta la serata. Ci ripensò mentre attendevano il dessert; ci ripensò subito dopo essere tornati a casa; ci ripensò quando portò Bloomie a fare i propri bisogni fuori del palazzo, prima di andare a dormire. E fu il suo ultimo pensiero prima di addormentarsi, mentre … Leggi tutto Recensione 95: La biblioteca dei morti

Recensione 93: Com’è profondo il Male

“Laz si recò all’aeroparto di Capodichino a testa bassa.Guardò il suo aereo ed esclamò «DC10!» e l’aereo rispose «10!» e, fatte le presentazioni, entrò in pancia a quella supposta alata (supposta poiché si suppone che le cose supposte si possano più facilmente introdurre) come Giona alla balena. Va detto che Laz soffriva di malaria e … Leggi tutto Recensione 93: Com’è profondo il Male

In cerca di…Autori emergenti…Guido Rojetti

Buongiorno Book Lovers, oggi come ospite nel mio blog nella sezione “In cerca di…Autori emergenti…” Guido Rojetti autore del libro Com’è profondo il Male. A: Ciao Guido, grazie per aver accettato di rispondere a questa breve intervista. Ho letto che non sei proprio un autore emergente hai già delle pubblicazioni e un premio. Il tuo … Leggi tutto In cerca di…Autori emergenti…Guido Rojetti

Recensione 92: Cicì Cocò

“Anze, dinge de stà tranquìlle…Percè nù, ca pe mmò remanime ddò,am’a fa sèmme tutte u possibelepe pertà nnande la lèngua noste…” Buongiorno Book Lovers, solitamente inizio le mie recensioni con una frase del libro ma questa volta il libro in questione è una raccolta di poesie, poesie un po’ particolari, sono scritte in dialetto.Non so … Leggi tutto Recensione 92: Cicì Cocò

Recensione 91: Pane e Oppi

“Aprirono l’uscio con calma, per non far rumore. Il serramento in legno sembrava invecchiato di una vita dall’anno precedente, instabile sulle cerniere e ruvido. Ciocco accese la torcia piccola, puntandola a terra: cartacce e mozziconi avevano invaso l’ambiente come germogli in una foresta amazzonica. Il loro ricordo della villa era quello di un posto incontaminato, … Leggi tutto Recensione 91: Pane e Oppi